Auto connesse, nel 2020 saranno 150 milioni

Uno studio di Gartner illustra lo scenario di sviluppo delle connect car

Nissan – Hyundai e Volvo bu #GruppoResicarauto_on_web

Un vero e proprio boom. Il fenomeno delle connected car si porta dietro anche quello dei passeggeri collegati a Internet dentro l’abitacolo e il numero complessivo di coloro che consumeranno, creeranno e condivideranno dati e contenuti Web è previsto salire a numeri iperbolici entro il 2020. Stando infatti alle stime della società di ricerca Gartner, i veicoli connessi via Wi-Fi fra sei anni saranno su scala globale 150 milioni e una percentuale compresa fra il 60% e il 75% di questi saranno abilitati all’uso di servizi online di vario genere.

La diffusione a bordo degli ecosistemi di Google (Android Auto) ed Apple (CarPlay) e soprattutto dei sistemi proprietari delle case favorirà notevolmente, secondo gli analisti, la crescita del fenomeno in quanto semplificherà l’accesso e l’integrazione nei cruscotti di una vasta tipologia di app mobili. Secondo un rapporto stilato a inizio anno da Abi Research, circa la metà dei sistemi di car infotainment interoperabili con gli smartphone utilizzeranno “iOs in the car” entro il 2018.

Digital Manager Amos Amodei




Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La compilazione del form, spontanea e volontaria, comporta l’acquisizione dei dati personali dell’utente. I campi indicati come obbligatori sono necessari per la sola erogazione del servizio previsto: il mancato conferimento dei dati corrispondenti comporta l’impossibilità di usufruire di tale servizio. Inviando i dati personali si dichiara di aver letto ed accettato i termini relativi al trattamento dei dati, contenuti nell’informativa redatta ai sensi dell’art. 13 del GDPR 679/2016.

Letta l’informativa privacy,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: