Auto connesse, nel 2020 saranno 150 milioni

Uno studio di Gartner illustra lo scenario di sviluppo delle connect car

Nissan – Hyundai e Volvo bu #GruppoResicarauto_on_web

Un vero e proprio boom. Il fenomeno delle connected car si porta dietro anche quello dei passeggeri collegati a Internet dentro l’abitacolo e il numero complessivo di coloro che consumeranno, creeranno e condivideranno dati e contenuti Web è previsto salire a numeri iperbolici entro il 2020. Stando infatti alle stime della società di ricerca Gartner, i veicoli connessi via Wi-Fi fra sei anni saranno su scala globale 150 milioni e una percentuale compresa fra il 60% e il 75% di questi saranno abilitati all’uso di servizi online di vario genere.

La diffusione a bordo degli ecosistemi di Google (Android Auto) ed Apple (CarPlay) e soprattutto dei sistemi proprietari delle case favorirà notevolmente, secondo gli analisti, la crescita del fenomeno in quanto semplificherà l’accesso e l’integrazione nei cruscotti di una vasta tipologia di app mobili. Secondo un rapporto stilato a inizio anno da Abi Research, circa la metà dei sistemi di car infotainment interoperabili con gli smartphone utilizzeranno “iOs in the car” entro il 2018.

Digital Manager Amos Amodei

play storeApp Store

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi