Decine di migliaia di auto a guida autonoma Volvo per Uber

Siglato accordo quadro per consegne tra il 2019 e il 2021

ROMA – Volvo Cars e Uber hanno firmato un accordo quadro che prevede tra il 2019 e il 2021 la fornitura al gestore di mobiità di ”decine di migliaia di veicoli compatibili con la guida autonoma”.

Queste auto, si legge nella nota dell’azienda, saranno sviluppate sulla piattaforma completamente modulare Scalable Product Architecture (SPA) di Volvo Cars. che è attualmente utilizzata per i modelli Serie 90 e per il nuovo suv XC60 di medie dimensioni. Questo accordo, che non è esclusivo, rafforza la partnership strategica tra Volvo Cars e Uber già annunciata nell’agosto 2016 e segna anche un nuovo capitolo nella convergenza dei costruttori di auto e delle aziende high tech della Silicon Valley. ”L’industria automobilistica sta vivendo una rivoluzione per effetto della tecnologia e

Volvo Cars – ha dichiarato il presidente e AD Hakan Samuelsson – ha scelto di essere parte attiva di tale rottura. Il nostro obiettivo è quello di essere a livello globale il fornitore di scelta per i gestori di servizi di condivisione delle auto a guida autonoma”.

Gli ingegneri di Volvo Cars hanno lavorato a stretto contatto con i tecnici di Uber per sviluppare i suv premium XC90 che fanno parte della fornitura, auto che integrano tutte le tecnologie necessarie per la sicurezza, la ridondanza e la guida autonoma di base necessarie affinché Uber possa aggiungere la propria tecnologia di autonomous driving. Contestualmente Volvo utilizzerà lo stesso modello base per lo sviluppo della propria strategia di guida autonoma che punta a fornire al mercato la prima auto AD nel 2021.

by Digital Manager Automotive Amos Amodei

play storeApp Store

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La compilazione del form, spontanea e volontaria, comporta l’acquisizione dei dati personali dell’utente. I campi indicati come obbligatori sono necessari per la sola erogazione del servizio previsto: il mancato conferimento dei dati corrispondenti comporta l’impossibilità di usufruire di tale servizio. Inviando i dati personali si dichiara di aver letto ed accettato i termini relativi al trattamento dei dati, contenuti nell’informativa redatta ai sensi dell’art. 13 del GDPR 679/2016.

Letta l’informativa privacy,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: