Hyundai IONIQ: a scelta elettrica, ibrida classica o plug-in

Hyundai-IONIQ-2016Anteprima in Corea a gennaio, poi tappa a Ginevra e New York per la berlina compatta

Una piattaforma dedicata, orientata interamente al sistemi di propulsione “green”. Hyundai IONIQ debutterà in anteprima tra poche settimane in Corea, poi le toccherà svelarsi sui palcoscenici importanti di Ginevra e New York, anticipando un modello che guarda al segmento delle berline compatte, seppur con qualche variazione sul tema. All’interno del gruppo Hyundai-Kia c’è un’altra novità pronta per il futuro prossimo, Kia Niro, ma diversamente da IONIQ verrà proposta solo con un powertrain ibrido a benzina e, soprattutto, trattasi di crossover. L’alternativa Hyundai, invece, sfoggerà tre diverse opzioni: puramente elettrica, ibrida classica e ibrida plug-in, ricaricabile dalla presa di casa.

I dettagli tecnici allo stato attuale sono scarni, si sa solo di un pacco batterie agli ioni di litio, senza approfondire i dettagli sulla capacità assicurata. Il marchio sottolinea come Hyundai IONIQ sarà la prima auto al mondo a offrirsi con tre diverse soluzioni tecniche, tutte improntate alle motorizzazioni alternative.

Il propulsore benzina sarà punto comune tra ibrida plug-in e classica, mentre l’adozione di un pianale specifico, studiato per soddisfare le diverse richieste di un’auto elettrica e un’ibrida, ottimizza gli spazi per la meccanica.

Poco si può dire anche dello stile, al momento. Un teaser rivela la silhouette di quella che appare a prima vista una berlina dallo stile fastback, due volumi e mezzo, con un interessante disegno dei gruppi ottici anteriori e una cellula abitacolo particolarmente estesa verso la coda.
Le prime considerazioni che si possono avanzare su Hyundai IONIQ la collocano in diretta contrapposizione con Toyota Prius, con il “plus” della motorizzazione elettrica extra.

by Digital Manager Automotive Amso Amodei




Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La compilazione del form, spontanea e volontaria, comporta l’acquisizione dei dati personali dell’utente. I campi indicati come obbligatori sono necessari per la sola erogazione del servizio previsto: il mancato conferimento dei dati corrispondenti comporta l’impossibilità di usufruire di tale servizio. Inviando i dati personali si dichiara di aver letto ed accettato i termini relativi al trattamento dei dati, contenuti nell’informativa redatta ai sensi dell’art. 13 del GDPR 679/2016.

Letta l’informativa privacy,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: