Nissan, consegnati i primi taxi 100% elettrici

Nissan, consegnati i primi taxi 100% elettriciGruppoResicar.it

Nissan, consegnati i primi taxi 100% elettrici A Madrid la LEAF e a Barcellona il van e-NV200 Nissan ha dato il via alle consegne dei primi taxi 100% elettrici nelle principali città spagnole, Madrid e Barcellona. LEAF a Madrid e e-NV200 a Barcellona Nissan LEAF – veicolo elettrico più venduto al mondo, con oltre 142.000 unità immesse sul mercato globale – a Madrid e il van e-NV200 a Barcellona sono ufficialmente entrati nelle flotte di taxi cittadini per offrire i vantaggi di una marcia silenziosa e non inquinante nei trafficati centri urbani. A Barcellona, l’arrivo del rivoluzionario e-NV200, che viene prodotto proprio qui, adempie agli obiettivi di un accordo siglato tra Nissan, l’amministrazione comunale e l’Area metropolitana di Barcellona. “La qualità dell’aria è un problema cruciale per le città europee” Jean-Pierre Diernaz, responsabile dei veicoli elettrici di Nissan in Europa, ha commentato con entusiasmo la notizia: “La qualità dell’aria è un problema cruciale per le città europee e l’esempio di Madrid e Barcellona è un passo avanti verso un futuro più ecologico con l’introdu zione dei veicoli elettrici di Nissan nelle flotte di taxi. Ci saranno enormi vantaggi per gli abitanti ma anche per i tassisti, perché le auto elettriche hanno costi di gestione estremamente ridotti. Questa scelta dimostra che la
mobilità sostenibile conviene ed è alla portata di tutti”.by panorama-auto.it

Digital Manager Amos Amodei

 

Nissan, consegnati i primi taxi 100% elettriciNissan, consegnati i primi taxi 100% elettriciNissan, consegnati i primi taxi 100% elettriciNissan, consegnati i primi taxi 100% elettrici


Nissan, consegnati i primi taxi 100% elettrici




Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La compilazione del form, spontanea e volontaria, comporta l’acquisizione dei dati personali dell’utente. I campi indicati come obbligatori sono necessari per la sola erogazione del servizio previsto: il mancato conferimento dei dati corrispondenti comporta l’impossibilità di usufruire di tale servizio. Inviando i dati personali si dichiara di aver letto ed accettato i termini relativi al trattamento dei dati, contenuti nell’informativa redatta ai sensi dell’art. 13 del GDPR 679/2016.

Letta l’informativa privacy,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: