Nuovi motori per Hyundai, il rilancio comincia da qui

Presentata all’International Powertrain Conference in Corea del Sud la nuova gamma Smart Stream

La famiglia dei motori targati Hyundai si allarga. Anzi da ora include un nuovo ramo, una gamma vera e propria battezzata Smart Stream, presentata in questi giorni all’International Powertrain Conference, a Hwaseong-si in Corea del Sud.

A partire dall’introduzione di motori 1.6 litri benzina e diesel Smart Stream, la nuova tecnologia sarà disponibile per tutti i veicoli di Hyundai Motor Group. I miglioramenti riguarderanno l’efficienza dei motori a benzina e diesel, accanto allo sviluppo di nuove motorizzazioni ibride plug-in ed elettriche e alla nuova generazione di veicoli a celle a combustibile (FCEV).

La nuova linea di motori a combustione interna – che punta a massimizzare l’efficienza termica fino a un valore massimo di 50% – comprende il propulsore Smart Stream G 1.6 turbo e il cambio Smart Stream a doppia frizione a bagno d’olio con 8 rapporti.

Il nuovo motore da 1.6 litri incorpora una serie di nuove tecnologie come il “Continuously Variable Valve Duration” (CVVD), che regola e ottimizza continuativamente l‘apertura e chiusura delle valvole singolarmente massimizzando prestazioni ed efficienza. Il nuovo cambio Smart Stream a 8 velocità Dual Clutch Trasmission (DCT) consente invece cambiate più veloci e “morbide”, sempre nell’ottica di diminuzione del consumo di carburante e delle emissioni, in linea con gli obiettivi climatici a lungo termine di Hyundai.

La casa coreana prevede inoltre l’introduzione di nuove migliorie nella famiglia Smart Stream nei prossimi anni: entro il 2022 intende infatti sviluppare una nuova linea composta da dieci motori benzina, sei motori diesel e sei trasmissioni.

Per rispondere alla diversificazione delle esigenze del mercato, Hyundai punterà a produrre una quantità maggiore di motori elettrici, fuel cell e ibridi plug-in. Insieme al miglioramento dell’efficienza e delle prestazioni dei suoi motori Smart Stream a combustione interna, l’azienda continuerà infatti nello sviluppo di motorizzazioni alternative, investendo nel potenziamento della sua nuova generazione di motori elettrici e a celle combustibili.

In particolare il prossimo veicolo Hyundai a idrogeno, con tecnologia Fuel Cell di ultima generazione, avrà un’autonomia di 800 km, una potenza di 163 Cv e la più alta capacità di stoccaggio di idrogeno di qualsiasi veicolo a celle combustibili presente sul mercato.

By Digital Manager Automotive Amos Amodei




Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La compilazione del form, spontanea e volontaria, comporta l’acquisizione dei dati personali dell’utente. I campi indicati come obbligatori sono necessari per la sola erogazione del servizio previsto: il mancato conferimento dei dati corrispondenti comporta l’impossibilità di usufruire di tale servizio. Inviando i dati personali si dichiara di aver letto ed accettato i termini relativi al trattamento dei dati, contenuti nell’informativa redatta ai sensi dell’art. 13 del GDPR 679/2016.

Letta l’informativa privacy,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: