Polestar (gruppo Volvo) sfida Tesla Model 3 con il secondo modello elettrico

Il brand di auto elettrificate di Volvo ha in programma di lanciare a partire dall’anno prossimo il suo secondo modello dopo la Polestar 1. La Polestar 2, così si chiamerà la vettura, sarà in vendita a prezzi da poco più di 30 mila ad oltre 50 mila e offrirà oltre 500 km d’autonomia sin dalla versione di base.

Si prevede che il Polestar 2 che punta a fare concorrenza alla Tesla Model 3 sarà strettamente derivata dal Concept 40.2 svelato nel 2017 che prefigurava una berlina a quattro porte insieme al 40.1 che anticipava, invece, l’arrivo già avvenuto del suv compatto XC40.

Il secondo modello Polestar sarà poi seguito da un suv completamente elettrico siglato Polestar 3. “Il mercato mondiale delle auto elettriche valeva 4 milioni di unità nel 2017 – ha spiegato al recente Festival of the Speed di Goodwood Jonathan Goodman, il chief operating officer di Polestar – ma si prevede che nel 2025 ci si possa aspettare un valore pari a 29 milioni di unità. Inoltre i proprietari di auto elettriche arriveranno da tutte le tipologie di ceti sociali.

Quindi è un errore supporre che, poiché si tratti di macchine elettriche, si debba proporre solo bizzarre o futuristiche. Altri marchi potrebbero farlo, ma se guardiamo a un mercato che vale 30 milioni di automobili entro sette anni, l’auto elettrica non sarà certo un mezzo di nicchia, ma piuttosto un mainstream”.

Secondo il top manager di Polestar le auto elettriche saranno altrettanto attraenti sia per i giovani quanto per i pensionati. E ancora visto che si tratta di un nuovo mercato le intenzioni di acquisto possono variare fortemente. Quindi anche la progettazione dei futuri modelli elettrificati ne dovrà tenere conto.

By Digital Manager Automotive Amos Amodei

play storeApp Store

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La compilazione del form, spontanea e volontaria, comporta l’acquisizione dei dati personali dell’utente. I campi indicati come obbligatori sono necessari per la sola erogazione del servizio previsto: il mancato conferimento dei dati corrispondenti comporta l’impossibilità di usufruire di tale servizio. Inviando i dati personali si dichiara di aver letto ed accettato i termini relativi al trattamento dei dati, contenuti nell’informativa redatta ai sensi dell’art. 13 del GDPR 679/2016.

Letta l’informativa privacy,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: