fbpx

Global Strike for Future

Venerdì 27 settembre saranno tanti i giovani che scenderanno in piazza per il terzo sciopero globale del movimento Fridays for Future per difendere il clima e il futuro del Pianeta.

L’iniziativa fa parte dei #Fridaysforfuture, la mobilitazione nata dalla protesta pacifica di Greta Thunberg, la studentessa svedese che da agosto 2017 ha avviato una protesta contro lo scarso impegno della politica sui cambiamenti climatici.

I motivi dello Sciopero globale per il clima del 27 settembre

In tutti e 5 i continenti migliaia di persone si ritrovano davanti al Parlamento del proprio Paese per mantenere alta la pressione sui governi proprio rispetto alle regole stabilite nell’accordo di Parigi. L’obiettivo dell’accordo, stipulato nel 2015, era di contenere il global warming, il surriscaldamento globale, molto al di sotto della soglia dei 2 gradi centigradi entro il 2040, attraverso una regolazione delle emissioni di gas serra. A firmare l’accordo di Parigi sono stati 184 Paesi dei 195 membri dell’UNFCCC (Convenzione delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici), fra cui tutti i Paesi dell’Unione Europea, gli Stati Uniti, la Russia, la Cina e l’India, ma a rispettare veramente l’accordo sono stati pochi Paesi e nessuna delle superpotenze.

Noi del GruppoResicar pur vendendo veicoli , ci prefiggiamo di non essere da meno commercializzando e sponsorizzando la conversione dal carburante tradizionale all’ibridizzazione ed all’elettrificazione , sapendo che il futuro del trasporto a breve termine sarà per sempre modificato.

Nell’Occasione Sabato 28 e Domenica 29 settembre abbiamo organizzato un Week End all’insegna della GREEN MOBILITY , in casa Hyundai infatti daremo a tutti la possibilità di scoprire tutta la Gamma Elettrica e Ibrida , ivi compresa l’ultima nata Kona Hybrid.




Spread the word. Share this post!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

KM ZERO con Consegna Gratuita in tutta Italia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: