Hyundai Sonata MY 2017: in anteprima al Salone di New York

Il marchio coreano aggiorna il proprio modello di segmento medio per il nord America: aggiornamenti a corpo vettura, assetto e dotazioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La rinnovata “media” specifica per i mercati del nord America si prepara al debutto: è l’edizione Model Year 2017 di Hyundai Sonata, che il marchio coreano presenta al Salone di New York (la rassegna resterà in cartellone fino a domenica 23 aprile) con un programma di re – engineering che ha riguardato corpo vettura, telaistica, trasmissioni e dotazioni multimediali.

Nel dettaglio, indica una nota diffusa da Hyundai insieme alle immagini che ne ritraggono l’impostazione esterna e le caratteristiche dell’abitacolo, la nuova Hyundai Sonata MY 2017 – il cui disegno porta la firma dello Hyundai North American Design Center guidato da Chris Chapman – mette in evidenza un sostanziale rinnovamento al corpo vettura: del tutto simile alla “cugina europea” i30 è la calandra anteriore a disegno “Cascading Grill”; il profilo laterale appare più marcato, in virtù della presenza di due grandi scalfature che ne sottolineano la linea di cintura e i profili corrispondenti alla parte inferiore delle porte, e che si raccordano agli sbalzi (anteriore e posteriore), al sottile Spoiler anteriore e all’appendice posteriore sottostante al paraurti (anche qui oggetto di un restyling).

La nuova impostazione estetica si completa con nuovi accenti cromati esterni, il disegno dei cerchi in lega da 18″, l’adozione di nuove luci diurne a Led e, a richiesta, gruppi ottici a Led con sistema di illuminazione dinamica; rinnovata anche la fanaleria di coda. Posteriormente, si nota il nuovo “badge” Hyundai che incorpora il pulsante di apertura del cofano bagagliaio.

L’abitacolo della rinnovata Hyundai Sonata Model Year 2017 si segnala per un generale rinnovamento nel disegno e nelle finiture della consolle centrale e del quadro strumenti digitale (dominato dai due grandi – e di agevole lettura – indicatori tachimetro, a doppia scala miglia orarie e km/h, e contagiri), che riprendono l’impostazione piuttosto sobria dell’esterno vettura. Apprezzabile, nella propria connotazione sportiveggiante, la forma conferita al nuovo volante multifunzione a tre razze.

La nuova Hyundai Sonata MY 2017 viene allestita su una aggiornata piattaforma, nella quale è stata aumentata (nell’ordine del 12%) la rigidità torsionale attraverso un intervento di riprogettazione dei sistemi sterzo e sospensioni (leggermente irrigidite ed equipaggiate con nuove boccole): la geometria del retrotreno è stata aggiornata in virtù dell’impiego di nuovi bracci longitudinali di diametro aumentato del 21%.

Sotto il cofano, Hyundai Sonata MY 2017 presenta, nella versione alto di gamma, l’unità a benzina da 2 litri, turbocompressa, che eroga 245 CV: in abbinamento, c’è un nuovo cambio automatico ad otto rapporti, aggiornato nella rapportatura superiore e inferiore.

L’equipaggiamento di bordo prevede l’adozione di un display touch da 7″ a colori per il controllo delle funzionalità multimediali, e compatibile con gli standard Apple CarPlay e Android Auto; è inoltre presente, insieme a una presa supplementare Usb a disposizione degli occupanti i sedili posteriori (trova posto nella porzione di consolle dove vengono colllocate due bocchette di aerazione in più), il sistema di ricarica wireless per smartphone. Il modulo di navigazione viene aggiornato con la presenza di una funzione di visualizzazione mappe “a volo di uccello” e le informazioni su traffico, situazione strade ed avviso di eventuali incidenti. Uno specifico “pacchetto” Amazon Echo consente il collegamento da remoto con le funzionalità di bordo attraverso comandi vocali.

La dotazione di sistemi di sicurezzaattiva per Hyundai Sonata MY 2017 comprende il BSD – Blind Spot Detection e l’RCTA – Rear Cross – Traffic Alert, insieme ai dispositivi VSM (Vehicle Stability Management), TCS (Traction Control System), ESC (Electronic Stability Control) ed EBD.

by Digital Manager Automotive Amos Amodei

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *