Hyundai, un 2015 col vento in poppa

Molta carne al fuoco quest’anno per la Hyundai: ritocchi estetici e aggiornamenti tecnici e tecnologici estesi a tutta la gamma.

gamma-hyundai-2015_7 (1)IL “PUNTO” È POSITIVO – In attesa della Tucson, che da settembre prenderà il posto del besteller ix35 (tra le suv di maggiore successo degli ultimi anni), la Hyundai ha presentato la sua gamma di modelli, ampiamente rinnovata in occasione dell’ultimo Salone di Ginevra. Diciamo subito che questo è un buon momento per la casa coreana, sia in Italia (dove, da gennaio a fine aprile, è cresciuta più del mercato totale, con un aumento del 18%) sia a livello mondiale. Oggi, Hyundai è il quinto marchio nel mondo, con 4.960.000 auto costruite nel 2014, ed è anche quello che ha fatto registrare la progressione migliore, avendo raddoppiato il proprio valore (10,4 miliardi di dollari) in cinque anni. Considerando anche la controllata Kia, il gruppo coreano è il quinto al mondo con poco più di otto milioni di veicoli prodotti nel 2014, dietro a Toyota (10.200.000), Volkswagen (10.140.00), General Motors (9.920.000 e Renault (8.410.000), ma davanti a Ford e a FCA (Fiat Chrysler Automobiles), rispettivamente con 6.320.000 e 4.8750.000 unità. 

hyundai-i20-coupe_1

IN TUTTO IL MONDO – È una protagonista globale la Hyundai, attiva in tutti i continenti con fabbriche, centri di ricerca e di design. In Cina, per esempio, la produzione 2014 ha superato il milione di esemplari, mentre in India è stata di 700.000 veicoli, e negli Usa e in Brasile si è attestata a 300.00 e 250.000 unità. Quanto all’Europa, le vendite hanno raggiunto, sempre l’anno scorso, le 422.000 unità, quasi tutte sfornate dalla fabbrica di Nosovice, nella Repubblica Ceca, e da quella turca di Ismit. Il nostro paese è il terzo in Europa per importanza, con 41.803 auto vendute nel 2014 (17.355 nei primi cinque mesi di quest’anno) e  una quota di mercato del 3%. Da noi, la casa punta soprattutto sul canale dei privati. “Per una scelta precisa”, dice Andrea Crespi, direttore generale della filiale italiana, “dovuta alla volontà di avere un rapporto diretto e costante con i clienti finali, quelli che guidano e usano davvero le nostre auto, e all’obbligo di salvaguardare il ruolo delle concessionarie, che sono alla base del nostro business”. Ciò non toglie, comunque, che il settore delle vendite alle aziende e del noleggio a lungo termine sia “sotto osservazione”, dopo la creazione di una direzione flotte e il lancio di specifiche versioni destinate a questo particolare tipo di clientela.

 

hyundai-i30-turbo_3NOVITÀ PER TUTTI I MODELLI – Come dicevamo, la gamma Hyundai è stata oggetto di un aggiornamento centrato su design, comfort e tecnologia. In pratica, la nuova calandra esagonale (accompagnata da fari ridisegnati e a led) è stata introdotta in tutti i modelli, i20, i40 e ix20 compresi; il risultato è una coerenza stilistica che, immaginiamo, sarà apprezzata dai clienti. In aggiunta, si segnala il lancio della i20 Coupé, presentata pochi mesi fa al Salone di Ginevra e ormai in vendita: la versione a tre porte è un po’ più lunga e bassa di quella a cinque, e ha una caratterizzazione sportiva più marcata, nonostante i motori (a benzina e a gasolio) siano gli stessi. I prezzi partono da 14.900 euro per la 1.2 Login a benzina e da 16.900 euro per la 1.1 CRDi con lo stesso allestimento (piuttosto completo e, non a caso, nettamente il più richiesto). Prossimamente potrete leggere le nostre impressioni di guida di questo nuovo modello e il primo contatto dell’altra novità Hyundai di maggiore interesse, la 1.6 T-GDI Turbo da 186 cavalli: look sportivo, cerchi in lega di 18”, sedili avvolgenti, pedaliera in alluminio, doppio terminale di scarico. 

hyundai-i40_2

EVOLUTO, QUEL 1.6 – Aggiornato, restando nella gamma i30, anche il motore 1.6 CRDi, che ora eroga 136 CV (8 in più); inoltre, c’è un nuovo cambio automatico a doppia frizione, e tutta la gamma dispone del sistema ISG (così alla Hyundai chiamano il dispositivo che migliora i consumi e le emissioni spegnendo il motore quando si è fermi al semaforo o in coda, e riavviandolo automaticamente quando si riparte). Il bestseller tra le i30 è la Comfort, con il Plus Pack (“clima” automatico, luci posteriori a led e ruota di scorta), del valore di 750 euro, che in questo periodo viene offerto gratuitamente. In promozione anche la 1.4 Classic con l’Adavanced Pack, in vendita a partire da 12.850 euro.

hyundai-ix20_2

VOLTO NUOVO PER LE MONOVOLUME – “Rinfrescata” nel look anche la mononolume Hyundai ix20, che ha ora tutti i motori Euro 6 e col sistema ISG, una maggiore coppia per i diesel e le varianti a Gpl in fase di aggiornamento. Gli allestimenti più venduti si chiamano Comfort e Xpossible, ma quello in promozione è il Classic (con l’Advanced Pack) col motore 1.4 a benzina (da 12.100 euro). Il facelifit (mascherina e fari) riguarda anche la i40, rinnovata anche all’interno dove si apprezza lo schermo ad alta risoluzione per il navigatore (con telecamera di retromarcia); l’impianto audio prevede la radio digitale. La più grande tra le wagon Hyundai offre anche il nuovo cambio a doppia frizione a sette marce e un motore 1.7 CRDi leggermente più potente (141 CV contro 136) nella versione di punta. Le più vendute sono la Comfort e la Business (pensata per la clientela aziendale). I prezzi partono da 26.650 euro. 

by Digital Manager Amos Amodei

play storeApp Store

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi